SAN PIERO PATTI- La cornice dell’ebanista Enrico Giuttari in un documentario di Rai Storia

San_Piero_Patti_omaggio_papa_002Ricorre quest’anno il 28° anniversario della storica visita che Sua Santità Giovanni Paolo II ha voluto compiere presso il Santuario della Madonna nera di Tindari. Il 12 giugno 1988 l’indimenticato Pontefice, primo papa in visita al Santuario Mariano, durante la sua visita pastorale alle Diocesi di Messina e Reggio Calabria onorò anche Tinadri della sua presenza dove ad accoglierlo, con catechesi e con preghiere, furono in migliaia.
Un evento storico e senza eguali; un giorno di festa per la comunità religiosa e non solo.

Per ricordare il S.S. Pontefice Giovanni Paolo II, anche nella Parrocchia S. Maria e S. Pancrazio di San Piero Patti – attualmente guidata dal Parroco Angelo Parisi – al tempo e nel corso degli anni successivi furono realizzate diverse iniziative. Tra le tante, spicca quella voluta dal compianto parroco Don Carmelo Santo Apostolato che coinvolse la comunità e le famiglie dei bambini della prima comunione a donare, nel 2005, al successore Papa Benedetto XVI una particolare cornice ideata e realizzata dall’ebanista sampietrino Enrico Giuttari.
Nella suggestiva opera è presente una fotografia di Sua Santità Giovanni Paolo II mentre sul retro della cornice furono incisi i nomi del Parroco Apostolato; delle catechiste e dei bambini sampietrini che ricevettero il sacro sacramento della comunione quell’anno. La cornice venne consegnata durante l’incontro avvenuto in Piazza S. Pietro il 15 ottobre 2015.
Con evidente stupore e soddisfazione, si è avuto modo di riscontrare che lo scorso 11 maggio – all’interno di un documentario andato in onda su Raistoria che ripercorreva l’attentato a Giovanni Paolo II avvenuto il 13 maggio 1981 -la cornice donata dalla comunità di San Piero Patti è allocata negli importanti edifici pontifici.

San_Piero_Patti_omaggio_papa_003Questa, come si evince dalle foto,fa da sfondo durante l’intervista realizzata dal portale di RAI Cultura dedicato al canale tematico di Rai storia.
“La scelta di apporla in bella mostra non può che significare il grande apprezzamento della cornice, realizzata dall’artigiano Enrico Giuttari, sia da parte dei responsabili della casa pontificia che del regista del documentario”, commenta il Parroco Parsisi con una nota pubblica diffusa in questi giorni in paese.
Comprensibile soddisfazione e commozione alla notizia è stata inoltre espressa dall’ebanista che, per primo, ha notato la presenza della sua opera durante la messa in onda del filmato che è visionabile tramite l’accesso al sito www.raistoria.it .
Complimenti giungono dall’intero paese di San Piero Patti all’ideatore, alla Parrocchia ed alle famglie che allora contribuirono al dono. L’artigianato locale, risorsa inestimabile ed orgoglio nostrano, eccelle e si fa apprezzare anche in Vaticano.
Sara Gaglio

Comments are closed.