SAN PIERO PATTI – Domenica 2 agosto appuntamento con il II° Raduno d’Auto d’epoca del Gruppo Remember  

Domenica 2 agosto, il “Gruppo Remember” presieduto da Filippo e Massimiliano Germanà, in collaborazione con la Pro Loco “Teresa Martino” e con il patrocinio del Comune di San Piero Patti, rinnoverà uno degli appuntamenti più attesi dell’estate sampietrina: il “Raduno d’Auto d’epoca Città di San Piero Patti”.Raduno_Auto_d_Epoca_002

Giunta alla sua seconda edizione, la manifestazione – che nel 2014 ha registrato un bilancio del tutto positivo e numeri che hanno premiato gli organizzatori sia in termini di iscrizioni che di livello dei veicoli presenti- richiamerà certamente, anche quest’anno, i molteplici estimatori delle quattro ruote storiche che, provenienti da tutta la Sicilia, invaderanno con i loro colori e rombi il centro storico.

Il programma ideato dal Gruppo Remember prevede, alle ore 8:00, il ritrovo e l’iscrizione dei partecipanti in Piazza Duomo, luogo dove verranno esposte le vetture ed offerta, dai bar locali, una colazione di benvenuto.Raduno_Auto_d_Epoca_003

A partire dalle ore 9:30 gli organizzatori hanno previsto una visita guidata alla bellissima chiesa di Santa Maria Assunta, autentico tesoro storico-artistico di San Piero Patti, nella quale trovano dimora -tra l’altro- preziose opere di scuola gaginiana

A seguire, sempre nella centralissima piazza, presentazione delle autovetture che poi si muoveranno presso le Cantine Gatti per una visita guidata. Il pranzo e la premiazione finale si svolgeranno nella suggestiva cornice dell’agriturismo “Il Daino” dove si gusteranno i caratteristici piatti della tradizione culinaria sampietrina e dove tutti i partecipanti saranno omaggiati, dagli organizzatori, con caratteristici ed autoctoni oggettini e prodotti tipici offerti dalle varie aziende locali.Raduno_Auto_d_Epoca_006

Passione per i motori d’epoca coniugata alla valorizzare e promozione della storia, della cultura e dei sapori tipici dei nebrodi: è questo, anche in quest’edizione, il leitmotiv del raduno e l’obiettivo degli organizzatori che si auspicano lo stesso successo della scorsa edizione che ha richiamato in paese centinaia di appassionati del genere.

Sara Gaglio

Comments are closed.