PATTI – “Aiutateci ad aumentare le scorte di sangue”: dal Trasfusionale l’appello di Crisà

Sono due i fattori scatenanti di quella che viene considerata una vera e propria “emergenza sangue”: il calo delle donazioni e l’aumento di utenza sul territorio dovuta alla presenza dei turisti.

L’allarme, lanciato dal dott. Attilio Mele, responsabile del Centro Regionale Sangue della Sicilia, è stato raccolto da tutti i presidi ospedalieri dell’isola, compresi quelli di Patti, S.Agata e Milazzo che per bocca del dott. Gaetano Crisà, direttore dei tre centri trasfusionali afferenti ai nosocomi della fascia tirrenica, hanno lanciato un appello ai donatori : “Il trend delle donazioni – spiega Crisà – continua ad essere negativo soprattutto in estate, ma  sono tanti coloro che possono aiutarci a fare in modo che le scorte non si esauriscano».

Ci si sta attivando, pertanto, anche in provincia  per fornire risposte positive all’allarme lanciato da Mele. In tutta Italia, la preoccupante carenza di sangue non consente al CRS siciliano di acquisire emazie da parte di altre regioni dello stivale, per cui bisogna affidarsi alle donazioni sperando nella sensibilità di quanti, col loro contributo, potrebbero sopperire all’elevata domanda di sangue, spesso collegata ai tanti incidenti che si registrano, purtroppo, nella stagione estiva.

Redazione

Comments are closed.