SAN PIERO PATTI – Viabilità urbana, in arrivo soste e parcheggi a pagamento nel centro urbano

Con delibera datata lo scorso 23 ottobre e parere favorevole del Responsabile della Polizia Municipale Comandante Roberto Radici, la Giunta comunale di San Piero Patti ha approvato l’istituzione di aree di sosta e parcheggio subordinate al pagamento di una somma da riscuotere mediante dispositivi di controllo di durata della sosta.

Nella relazione stilata dal Responsabile Raciti si evidenzia che le “finalità di interesse pubblico che hanno guidato la scelta di istituire tali aree sono da individuarsi nella necessità di garantire una rotazione costante dei veicoli, allo scopo di soddisfare le esigenze di sosta di un alto numero di utenti quando la disponibilità di aree di sosta e limitata  e nel miglioramento del fenomeno della sosta in aree vietate; esigenze queste che si riscontrano soprattutto nel centro urbano”. Tali finalità ed esigenze – come riportato ancora nel documento – possono essere perseguite attraverso la trasformazione  delle seguenti zone: Piazza Duomo ( lato sinistro); Via T. Tasso ( lato destro) fino alla confluenza con la Piazza Dante; Via Roma; Via I Maggio; Via Prof. Profeta ( tratto dalla confluenza della via I Maggio alla piazza Duomo).strisce_blu_slider-001

I dispositivi di controllo di durata della sosta che verranno utilizzati saranno i ticket voucher – “ grattini” –  che potranno essere acquistati negli esercizi commerciali, nei servizi pubblici e nelle strutture ricettive del paese. I guadagni ottenuti dal servizio si riverseranno nelle casse comunali. Il controllo di tali aree sarà demandato al personale della polizia municipale.

Questi i tempi e gli orari di vigenza: antimeridiano dalle ore 8:30 alle 13:00; pomeridiano dalle 15:30 alle ore 20:00. Le tariffe, invece, saranno le seguenti: € 0,50 per la prima ora e successiva; € 2,50 per la mezza giornata  (ore 8:30/13:00); € 4,00 per l’intera giornata  (ore 8:30/20:00).

Il servizio avrà inizio quando l’ufficio tecnico comunale provvederà a realizzare la necessaria segnaletica stradale, orizzontale e verticale, la cui manutenzione costante è affidata allo stesso.

Un tentativo, da parte dell’Amministrazione Trovato, di porre un freno all’annoso problema della sosta e del parcheggio “selvaggio” ed indisciplinato di molti automobilisti sampietrini che fanno, troppo spesso, un uso smodato dei propri mezzi?

Dall’altro canto, i residenti in tali zone e vie dovranno accollarsi, giornalmente, il ” dazio” per parcheggiare in prossimità delle proprie abitazioni?

In più, sulla T. Tasso , momentaneamente, vige il doppio senso di circolazione a causa del cantiere  – infinito! – di via Catania.  L’ Amministrazione come intende attuare questo servizio a  pagamento proprio in una zona dove già i parcheggi sono ridotti a meno della metà e  vi sono grossi disagi in tal senso?

Il paese si è già diviso.

 

 

 

Comments are closed.