SAN PIERO PATTI – Si riconferma un successo il “II° Raduno di Auto d’epoca” a cura del Gruppo Remember

Riconferme ed un bilancio del tutto positivo quello registrato dal  “II° Raduno Auto d’epoca Città di San Piero Patti” svoltosi lo scorso 2 agosto in paese e curato dal Gruppo Remember.raduno_auto_008

Il comune nebroideo domenica scorsa, nonostante il caldo imperante in questa caldissima estate, è stato “invaso” dai motori rombanti ; dai colori  e dall’allegria che gli equipaggi  a quattro ruote hanno portato in paese grazie all’ottima gestione del “Gruppo Remember” di Filippo e Massimiliano Germanà, in collaborazione con la Pro Loco e con il patrocinio del Comune di San Piero Patti.

I numeri hanno premiato, per il secondo anno consecutivo,  il gruppo sia in termini di iscrizioni che di livello dei veicoli presenti: 61 i partecipanti –  rappresentanti dei più prestigiosi CLUB automobilistici della regione – e molteplici le altre presenze che hanno seguito le due ruote per l’intera giornata.raduno_auto_007

Tra i tanti “gioielli” d’epoca presenti, come non citare: una Fiat 500 c Topolino del 1950; una 1100 BLT  ed una 500 C sempre dello stesso anno ed una  Austin Seven Competizione del lontano 1932.

Centrato in pieno anche per quest’edizione l’obiettivo degli ideatori in quanto gli automobilisti, così come i semplici appassionati che hanno partecipato all’evento, hanno avuto modo di visitare il paese ed anche le zone limitrofe, gustando appieno anche i sapori della gastronomia locale con i quali il gruppo Remember ha omaggiato li stessi. A tutti i partecipanti sono statati donati proprio  “ panieri” colmi dei migliori e tipici prodotti dei nebrodi.raduno_auto_009

“ Nonostante il grande caldo che ha limitato le presenze e le iscrizioni, l’intento del raduno- commentano Massimiliano e Filippo Germanà – è stato raggiunto anche quest’anno. Siamo soddisfatti dei risultati raggiunti ed onorati della presenza dei tanti prestigiosi Club che hanno animato la manifestazione che continua a richiamare appassionati delle due ruote storiche e che contribuisce anche a  sponsorizzare la nostra terra”.

Sara Gaglio

 

Comments are closed.