SAN PIERO PATTI –  “OpEn LaB”, dal 2 al 5 agosto Schegge d’Arte apre le proprie porte

Una nuova sfida e sperimentazione targata “ Schegge d’Arte” sta per prendere il via domenica 2 agosto nel comune sampietrino.open_lab_2015_004

L’associazione, presieduta dal noto artista e maestro scultore Milo Floramo, è stata già ideatrice di innumerevoli eventi di alto profilo artistico quali, tra i tanti, i Simposi Internazionali di Scultura organizzati con successo proprio in San Piero Patti negli scorsi anni. Eventi, questi,che hanno coniugato arte e territorio mediante la presenza di multietnici artisti che hanno impreziosito il paese con le proprie sculture.

Per l’estate 2015, Schegge d’Arte si cimenta, in “OpEn LaB”: nuova entusiasmante avventura che unirà pittura, scultura ed arti visive a performance poetiche, sonore, comiche e musicali per dar vita a suggestivi momenti d’incontro artistico e di scambio culturale.open_lab_2015_003

Location d’eccellenza l’atelier – studio in via Nino Dante a San Piero Patti che, dal 2 al 5 agosto, aprirà le proprie porte al pubblico, dalle ore 18:00 alle ore 23:00.

OPEN LAB partirà domenica con l’inaugurazione della mostra di arti visive. Lunedì 3 risate assicurate grazie alla comicità dell’artista gioiosana Antonella Mollica, astro emergente e protagonista di diverse esperienze teatrali e televisive, tra le quali, la partecipazione ai laboratori di Zelig.open_lab_2015_002

La serata proseguirà poi con la performance di Marco Selvaggio “the hang player”, poliedrico percussionista e  suonatore – uno dei pochi in Italia e in Europa  – di Hang: uno strumento composto da due semisfere appiattite in acciaio temperato che, unite, gli conferiscono la tipica forma lenticolare, suonato con il polso, il palmo e le dita delle mani e, generalmente, appoggiato sulle ginocchia.

Martedì 4 Agosto OPEN LAB farà da contenitore alla musica di qualità con Alfredo Natoli, musicista e suonatore di Sax al quale seguirà l’artista  Ginevra Gilli,  arpista che allieterà i visitatori con il suono ancestrale dell’Arpa celtica e della sua voce delicata. Contemporanee performance poetiche chiuderanno la serata.open_lab_2015_006

Infine, giorno 5, cerimonia di chiusura di OPEN LAB, evento che si prospetta del tutto innovativo come del resto l’arte e le personalità, in divenire, aperte e sempre pronte a nuove sfide , degli artisti di “Schegge d’Arte”, autentica ricchezza del territorio sampietrino.

 

 

Sara Gaglio

 

Comments are closed.