SAN PIERO PATTI – Tutti negativi i 187 tamponi eseguiti nell’ambito dello screening di monitoraggio della popolazione. Scende ad 8 il numero dei positivi.

Giunge un nuovo aggiornamento sulla situazione pandemica diramato, tramite nota stampa, dall’Amministrazione comunale di San Piero Patti, guidata dal Sindaco Salvino Fiore.

Secondo quanto dichiarato, e’ risultato negativo il tampone di un concittadino che era stato contagiato dal virus settimane fa; anche il tampone di controllo dell’altro familiare conferma la sua negatività.

“Finisce l’incubo di questa famiglia e l’Amministrazione Comunale, a nome di tutta la cittadinanza, esprime soddisfazione” , commentano dal Palazzo Municipale di San Piero Patti.

Alti risultati negativi arrivano dai tamponi eseguiti dai familiari di un altro soggetto che è risultato positivo ma che vive, per questioni lavorative, fuori dal centro collinare. Il concittadino sta trascorrendo l’isolamento domiciliare lontano dalla sua residenza abituale sita in San Piero Patti.

Infine, sempre quanto rilasciato dal primo cittadino Fiore , tutti i tamponi (187) eseguiti nella nella giornata odierna – in occasione dello screening gratuito organizzato con il sistema del drive-in – hanno dato esito negativo. 

“Lo screening, inserito nel piano di controllo del rischio concordato con l’ASP Messina, è stato organizzato per monitorare la situazione nel nostro paese, con una particolare attenzione al comparto scolastico.

Ringraziamo il Dipartimento di Prevenzione Pubblica di Patti e il personale che questa mattina ha effettuato i tamponi, commenta lo stesso Fiore.

I risultati sono molto confortanti, la campagna di screening può dare importanti informazioni sulla circolazione del virus, ma non è un patentino di immunità o negatività.

Se non si mantiene alta l’attenzione e se non si continua ad adottare comportamenti che rispettano le norme anti-contagio, il virus può tornare a circolare nella nostra comunità.

Ci sentiamo di ringraziare tutti in particolare tutti i genitori degli alunni che si sono sottoposti al tampone, farlo è stato segno di maturità e di attenzione e di rispetto per sé, e per gli altri e tutta la comunità.

Hanno dimostrato altruismo e grande responsabilità.

Trovare gli asintomatici aiuta a capire se nella comunità c’è una possibile circolazione di virus e nel contempo consente di difendere le persone più deboli, primi fra tutti gli anziani e gli immunodepressi”.

Dati questi nuovi aggiornamenti, il bollettino dei contagi risulta essere il seguente : sono 8 le persone attualmente positive in isolamento domiciliare sul nostro territorio, nessun concittadino ricoverato e nessun concittadino con tampone rapido positivo in attesa di conferma.

“Manteniamo il distanziamento e le protezioni delle vie aeree sempre e in ogni occasione (la mascherina va indossata correttamente coprendo naso e bocca e va sempre portata con se), igienizziamo frequentemente le mani ed evitiamo le occasioni che possano essere a rischio e NON USCIAMO DI CASA se si hanno sintomi simil-influenzali o se si ha la temperatura sopra i 37,5 gradi. In questi casi telefonare al proprio medico curante e seguire attentamente le istruzioni fornite.

Tutti insieme possiamo farcela!”

Redazione da comunicato stampa

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.