dsp

SAN PIERO PATTI – Negativi al Covid-19 i tamponi di un nucleo familiare che esce dalla quarantena. Fermi i contagi, situazione attuale stazionaria.

Proseguono le buone notizie sul fronte Covid-19 inerenti il comune di San Piero Patti.

Sono giunti – come conferma l’amministrazione comunale di San Piero Patti, guidata dal Sindaco Salvino Fiore – gli esiti degli ultimi tamponi del nucleo famigliare che era stato posto in isolamento perché un componente era entrato in contatto con un medico positivo presso l’Asp Catania.

I test molecolari sono fortunatamente negativi ed, inoltre, essendo passato il periodo di quarantena, l’Asp ha disposto la fine dell’isolamento.

Come ribadito odiernanente, non si registrano ulteriori variazioni né si segnalano nuove situazioni di criticità.

I dati, pertanto, rimangono fermi a quelli già comunicati nei giorni scorsi: sempre 11 le persone attualmente positive in isolamento domiciliare, nessun concittadino ricoverato e nessun concittadino con tampone rapido positivo in attesa di conferma.

“Le condizioni di salute dei concittadini risultati positivi ed in isolamento domiciliare migliorano di giorno in giorno, quasi tutti ormai non presentano più nessuna sintomatologia” , informa l’esecutivo sampietrino.

La situazione relativa al nostro paese è tranquilla, continua il Sindaco, ribadiamo di affidarsi esclusivamente ai dati ufficiali forniti e non ascoltare o alimentare voci allarmati che non corrispondono al vero.

Diffidate quindi dai “pettegolezzi” di piazza o di chi è a caccia di falsi scoop.

Dall’inizio dell’emergenza abbiamo scelto la massima trasparenza nei confronti dei concittadini, abbiamo scelto la modalità del comunicato stampa con allegato la tabella riepilogativa per essere il più chiari possibile e fornire tutte le informazioni del caso.

E’ una battaglia che dobbiamo affrontare insieme come comunità. Abbiamo dimostrato di essere un paese responsabile e rispettoso delle regole. Grazie ai nostri comportamenti siamo riusciti ad arginare tutte le situazioni di criticità che si sono presentate.

Continuiamo a farlo, il rischio zero è impossibile da ottenere, specialmente in un momento in cui la situazione nei comuni limitrofi è ancora delicata, con un aumento giornaliero di positivi.

Riusciremo ad affrontare questa nuova sfida, abbiamo tutte le potenzialità per farlo.

Manteniamo il distanziamento e le protezioni delle vie aeree sempre e in ogni occasione (la mascherina va indossata correttamente coprendo naso e bocca e va sempre portata con se), igienizziamo frequentemente le mani ed evitiamo le occasioni che possano essere a rischio e NON USCIAMO DI CASA se si hanno sintomi simil-influenzali o se si ha la temperatura sopra i 37,5 gradi. In questi casi telefonare al proprio medico curante e seguire attentamente le istruzioni fornite.

Un pensiero alla nostra popolazione più fragile e a rischio, facciamo sentire loro la presenza della nostra comunità.

Oggi vogliamo ringraziare tutti gli operatori del campo dell’educazione che con dedizione stanno accompagnano i nostri figli in questa fase delicata e tutti i genitori che stanno affrontando il loro già difficile ruolo in una situazione che non avremmo mai voluto vivere.

Tutti insieme possiamo farcela!

Redazione da comunicato stampa 

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.