dsp

SAN PIERO PATTI – Intitolata la Biblioteca Parrocchiale all’indimenticato Padre Carmelo Apostolato.

Il 19 dicembre del 2011, San Piero Patti perdeva un pezzo importante della
sua storia, sia in ambito religioso che sociale: l’indimenticato Arciprete
Padre Carmelo Apostolato, all’età di 78 anni, tornava alla casa del Padre.

A soli otto giorni dal passaggio del testimone al nuovo ed attuale parroco
Padre Angelo Parisi, Padre Carmelo, provato dai segni dell’età, si spegneva
nell’incredulità e nel dolore di un intero paese che tanto l’aveva amato
durante il corso della sua vità terrena.

Assistente Ecclesiastico,  fondatore del “Gruppo AGESCI San Piero
Patti 1″ e dell’Azione Cattolica, Apostolato ha servito la comunità
 sampietrina per 50 anni .

Detentore di una sconfinata cultura generale; uomo attento alle esigenze
della popolazione; artefice di tante lotte in favore del riconoscimento dei
diritti e del mantenimento dei servizi essenziali alla collettività  –
come non ricordare, ad esempio, le barricate per scongiurare la chiusura del locale ospedale – Padre Carmelo non è stato solo e semplicemente un uomo di chiesa ma, principalmente, è stato uomo tra gli uomini.

Ieri, nell’anniversario dell’ottavo anno dalla sua scomparsa , la Parrocchia
“S. Maria e San Pancrazio”, su iniziativa del parroco Angelo Parisi (che la
presiede da quel 2011),  è stata intitolata all’Arciprete una Biblioteca
Parrocchiale, sita in via Primo Maggio.

Per l’occasione, presente S. E. Vescovo Guglielmo Giombanco  che,
insieme al Parroco Parisi, ha celebrato la Santa messa pomeridiana e
presenziato alla cerimonia di intitolazione.

Al cospetto delle forze dell’ordine locali, del sindaco Salvino Fiore, del
gruppo Agesci , della Misericordia, della sorella Sara e dei nipoti del defunto Apostolato , la comunità sampietrina ha varcato la soglia dei locali adibiti a biblioteca.

Scaffali pieni di opere , moltissime appartenute a Padre Carmelo, sono  presenti in questo nuovo luogo del sapere a disposizione dell’intero paese e del territorio.

“ L’idea di allestire una Biblioteca Parrocchiale e di dedicarla a Padre
Carmelo  – commenta Padre Parisi – nasce dalla volontà sia di rendere
omaggio al defunto Arciprete che mi ha preceduto nella guida spirituale della
comunità locale sia da quella di farlo conoscere e scoprire soprattutto alle
nuove generazioni che non lo hanno conosciuto in vita”.

“ Oggi, benedicendo questa nuova struttura – ha dichiarato S. E. Vescovo
Guglielmo Giombanco  durante la cerimonia di inaugurazione – affiorano due diversi  elementi: la memoria e la gratitudine. Mediante questa
intitolazione e la nascita di questo luogo, che include opere e testi
pregevoli, si onorerà la memoria di Padre Apopstolato ed, al contempo, chi
potrà usufruire di questo servizio riserverà sempre un pensiero di gratitudine verso il parroco che ha permesso, tramite la sua donazione postuma, che il sapere e l’informazione siano a disposizione di tutti. Ringrazio don Angelo Parisi e l’amministrazione comunale di San Piero Patti che si sono adoperati per creare questa biblioteca che guarda al passato con un occhio sempre rivolto al futuro”.

Sara Gaglio

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.