dsp

Sticky PostSAN PIERO PATTI – Guglielmo Natoli si aggiudica la finale a Firenze del concorso “Riprenditi la città, Riprendi la luce”

 

Un_giorno_di_luce_Guglielmo_Natoli_slider_001

Primo importante traguardo raggiunto dal giovanissimo Guglielmo Natoli che si conferma uno dei finalisti della 4^ edizione del concorso internazionale video “Riprenditi la città, Riprendi la luce” indetto dall‘ Associazione Italiana di Illuminazione (ADI).
Il 12enne sampietrino – che, come gia’ riportato, è in gara nella categoria dei giovanissimi – è, infatti, rientrato nella rosa dei concorrenti ammessi alla finale del concorso grazie alle innumerevoli visualizzazioni del suo video intitolato “Un giorno di luce” .
Sono stati oltre mille gli utenti del web che hanno sostenuto Guglielmo che, in 60 secondi, ha presentato al pubblico , con l’ausilio di Gopro e Reflex,  il paese di San Piero Patti tra luci e ombre.
Natoli, classificatosi tra i 6 ragazzi ammessi per gli under 18, sarà pertanto presente il prossimo 21 maggio alla cerimonia di premiazione nella quale, nella Sala d’Arte del Palazzo Vecchio di Firenze, verranno decretati i vincitori di tutte le categorie in gara.
Sono soddisfatto del risultato raggiunto, commenta Guglielmo dopo aver appreso l’esito del suo piazzamento dagli organizzatori del concorso. Ringrazio chi mi ha sostenuto in rete votando il mio video. Sono orgoglioso di rappresentare alla gara , con il mio lavoro, San Piero Patti. Il mio paese possiede un enorme e suggestivo patrimonio artistico ed umano che ho inteso, con le mie immagini,  valorizzare e far conoscere a modo mio. Al di là del risultato finale, sono gia’ felice di essere arrivato in finale in questo importante concorso internazionale “.
E’ d’obbligo, quindi, un grosso ” in bocca al lupo ” a questo giovanissimo sampietrino che, nonostante la sua giovane età, ha già dimostrato talento ed idee chiare sul suo futuro: “ sogno una carriera come operatore di video multimediali e , per questo, ho intenzione di intraprendere studi nel settore artistico e della video fotografia. Amo riprendere con la mia telecamera il mondo che mi circonda e mi piace, anche, tutta la fase del montaggio delle riprese ”, racconta ancora Guglielmo Natoli.
In attesa di conoscere il finale di questa sua avventura , facciamo il tifo per questo ragazzo che ha già portato a casa un ottimo risultato, motivo di orgoglio per il suo paese e la sua comunità.

 

Sara Gaglio 

Comments are closed.