SAN PIERO PATTI – Giochi Matematici : gli allievi dell’ I. C. “Rita Levi- Montalcini” registrano nuovamente eccellenti risultati nella sfida organizzata dalla Bocconi.

L’Istituto “Rita Levi- Montalcini”di San Piero Patti si distingue, per il secondo anno consecutivo, per l’eccellenza dei risultati ottenuti dai suoi allievi nella finale dei Giochi Matematici organizzati – come ogni anno – dall’Università Bocconi di Milano.

L’alunno Fabio Giuffrè si è, infatti, qualificato al sesto posto nella graduatoria nazionale. La finale dei Campionati Junior dei Giochi Matematici (la quarta organizzata da Mate-in-italycon la collaborazione del centro Pristem dell’Università Bocconi e del Centro Matematico dell’Università degli Studi di Milano) si è svolta lo scorso 6 Novembre, riservata agli alunni delle classi quarte e quinte della scuola primaria.

 

Fabio Giuffrè

Hanno conquistato il diritto di parteciparvi due nostri alunni: Fabio Giuffrè (per la classe quinta) e Manuel La Macchia (per la classe quarta), i quali, dopo aver superato le selezioni regionali, sono stati selezionati per gareggiare nella finale assoluta.

Alla finale di giorno 6 novembre, tuttavia, ha potuto partecipare solo Fabio Giuffrè che,dimostrando passione, entusiasmo e amore per lo studio, ha conseguito il sesto posto nella classifica Nazionale e generale dell’edizione 2020.

“Siamo tutti molto orgogliosi dei nostri alunni ed in particolare di Fabio, perché il suo successo dimostra che il nostro Istituto lavora sempre assiduamente per valorizzare le eccellenze per far emergere talenti. Un plauso ai nostri docenti ed in particolare alla docente Rosita Gregorio che,grazie allo splendido lavoro svolto con la consueta passione e dedizione,si è spesa per consentire ai piccoli allievi di raggiungere questi traguardi di eccellenza. Infatti, ponendo l’accento sull’aspetto ludico dell’apprendimento, gli insegnanti hanno saputo dare un valido contributo al mondo scientifico, appassionando i giovani allo studio della matematica e delle scienze, rendendo queste discipline sempre più coinvolgenti e stimolando nei ragazzi la voglia di imparare. E di logica,di fantasia e di razionalità la società in cui viviamo ha un gran bisogno, specie in un momento particolare e difficile come quello che stiamo vivendo!”

Redazione da comunicato stampa

 

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.