SAN PIERO PATTI – Festa grande per Giuseppa Calabrò che spegne le sue prime 100 candeline.

 

Una grande festa , ieri mercoledì 6 ottobre , ha contrassegnato il raggiungimento di un traguardo importante nella vita della longeva signora Giuseppa Calabrò : i suoi primi 100 anni!

Attorniata dall’affetto dei suoi cari e degli amici,  la neo centenaria  ha soffiato  le sue 100 candeline  presso  l’ agriturismo “ Il Daino” durante il corso di un allegro pomeriggio fortemente voluto dalla famiglia per ricordare questa gioiosa occasione.

 

 

Classe 1921, Giuseppa Calabrò  –  nata nella frazione di Brigneri  ricadente nel  comune di Librizzi – è l’ultima di otto figli;  madre di Nicola Nasissi e suocera di Catena Furnari ; nonna di Claudia e Giuseppe e bisnonna di Ilenia.

Rimasta vedova del marito Giuseppe un ventennio fa, l’ arzilla e lucidissima centenaria  Giuseppa, ha sempre vissuto a San Piero Patti , paese nel quale ha trascorso la sua esistenza accudendo i figli e la casa e dove, ancora oggi, risiede.

Un’eredità  quella di Giuseppa,  in quanto anche il fratello Nino , oramai scomparso, aveva raggiunto la veneranda età di 103 anni.

Ad omaggiare la festeggiata, anche ben due  primi cittadini  : quello di San Piero Patti, Salvino Fiore, il quale  – a nome dell’ Amministrazione comunale e della comunità sampietrina che ha “ adottato” da sempre  la nonnina   – ha donato una targa in  ricordo della lieta occasione.  Mentre un’ effige della Madonna della Catena  è giunta in dono dal sindaco di Librizzi , Renato Di Blasi,  data la residenza di Giuseppa proprio nel centro da lui amministrato.

 

 

I più sentiti auguri giungono, alla festeggiata, anche da parte di tutta la cittadinanza sampietrina che si stringe in un caloroso abbraccio alla dolce nonna Giuseppa.

Sarà Gaglio

 

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.