dsp

SAN PIERO PATTI – Domani sera Sasa’ Salvaggio in Piazza Duomo per festeggiare il compatrono San Biagio

 

 

San Piero Patti è già illuminata e pronta per dare vita ai tradizionali festeggiamenti in onore di “San Biagio V.M.”, compatrono del centro nebroideo, che verrà omaggiato tra domani 6 e domenica 7 ottobre.

Tradizione vuole che San Biagio – vescovo di Sebaste in Armenia morto martire nel 316 sotto Licinio imperatore –  liberò  la trachea di un bambino da una spina divenendo così  il santo protettore contro i mali della gola.  Pertanto, durante le Sante Messe, è usanza in paese benedirla poggiando due candele incrociate sulla base del collo dei fedeli invocando la protezione del martire; così come è altrettanto di buon auspicio consacrare anche il pane ed i cereali

La venerazione del martire San Biagio è esercitata nella locale chiesa di Santa Maria Assunta nella quale è ancora custodito un dente molare, reliquia del santo , ed un artistico altare impreziosito da una scultura marmorea della scuola del Gagini che lo raffigura.

I festeggiamenti, come di consueto organizzati dall’Amministrazione comunale , guidata dal sindaco Salvino Fiore, e dalla Parrocchia S. Maria e S. Pancrazio, presieduta dal Parroco Angelo Parisi, si apriranno sabato sera, alle ore 21:30 in Piazza Duomo, con un doppio spettacolo: l’allegria contagiosa de noto comico, imitatore ed attore teatrale Sasa’ Salvaggio accompagnato dal gruppo musicale ” Sesto Senso Live”.

Domenica 7  in programma le Sante Messe e la processione per le vie di San Piero Patti del simulacro del Santo e della reliquia, alle ore 18:30, e l’immancabile fiera mercato che animerà le vie cittadine.

La festa in onore del compatrono si concluderà con lo spettacolo musicale del gruppo ” Stile Italiano”, che si esibirà sempre nella centralissima Piazza Duomo alle ore 21.30, e con i suggestivi giochi pirotecnici.

Sara Gaglio

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.