MESSINA – Sequestrati nel messinese 50 quintali di alimenti trasportati a temperature non idonee e destinati a supermercati. Denunce e sanzioni.

 

Specifici servizi mirati al controllo di mezzi adibiti al trasporto di alimenti e alla verifica delle corrette modalità di trasporto, hanno visto coinvolti, nei giorni scorsi, gli agenti del Distaccamento della Polizia Stradale di Barcellona Pozzo di Gotto.

I controlli, predisposti dal Compartimento Sicilia Orientale di Catania ed effettuati con personale sanitario del Servizio Veterinario ASP di Messina, hanno portato al sequestro di circa cinquanta quintali di alimenti, surgelati e non, trasportati a temperature non idonee alla corretta conservazione e ben al di sopra di quanto previsto dalla normativa vigente a tutela della genuinità del prodotto e della salute del consumatore.

Dagli accertamenti espletati è emerso che gli alimenti erano destinati alla distribuzione presso alcuni supermercati nel messinese.

Il titolare della merce e il conducente del mezzo su cui veniva trasportata, sono stati deferiti alla Procura della Repubblica per la violazione di norme poste a presidio della sicurezza alimentare nell’ambito dei trasporti.

Elevate, altresì, sanzioni per circa 2000 euro.

Redazione da comunicato stampa

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.