dsp

Sticky PostPATTI – Sequestrato un pulmino che trasportava atleti di un’associazione sportiva, denunciato il Presidente

Polizia_slider_005Gli Agenti del Distaccamento della Polizia Stradale di Barcellona P.G. diretti dal Comandante del Distaccamento Sost. Commissario Dott. Sandro Raccuia, nell’ambito dei servizi specifici mirati alla sicurezza della circolazione ed in particolare al controllo dei veicoli adibiti al trasporto delle persone , hanno effettuato una laboriosa attività di controllo, mirata principalmente alla verifica dei requisiti di sicurezza ed al rispetto delle norme del codice della strada.

Nell’ambito di tale attività sono state elevate delle sanzioni e sequestrato un pulmino che trasportava degli atleti di una società sportiva, che era già stato sottoposto a sequestro poiché privo di copertura assicurativa.

I fatti si sono verificati a Patti quando gli Agenti della Polstrada hanno sottoposto a controllo un pulmino di una società sportiva che stava trasportando degli atleti. Dal controllo emergeva che il pulmino stava circolando senza copertura assicurativa e , cosa ancora più grave, risultava essere già stato sottoposto a sequestro amministrativo qualche mese prima, sempre da parte degli Agenti della Polstrada di Barcellona P.G., poiché sempre privo di polizza assicurativa. Nella circostanza il mezzo era stato affidato in custodia al presidente dell’associazione il quale, nonostante il sequestro , continuava a circolare regolarmente, sempre senza polizza e violando gli obblighi di custodia.

Immediate le sanzioni sia amministrative che penali, infatti il mezzo è stato nuovamente sottoposto a sequestro, sono state elevate sanzioni amministrative per oltre 4.000,00 ( quattromila ) euro ed il Presidente della società, che era anche il custode affidatario del mezzo, è stato deferito all’autorità giudiziaria per la violazione degli obblighi di custodia e la violazione dei sigilli. Inoltre allo stesso è stata ritirata la patente.

 

 

 

Redazione da comunicato stampa

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.