dsp

SAN PIERO PATTI – Studio “2M+A architettura & ingegneria” si aggiudica il progetto della nuova seggiovia di Cesana Torinese, uno dei 6 Comuni olimpici.

seggiovia_Cesana_Torinese_Slider_001

Dopo circa sei mesi dalla pubblicazione della manifestazione di interesse, lo studio “ 2M+A architettura & ingegneria” di San Piero Patti, in raggruppamento temporaneo con l’ing. Vincenzo Barbera, si aggiudica un’ importante gara che porterà – nel 2018 – il piccolo studio nebroideo a realizzare un prestigioso progetto: la nuova seggiovia sita a Cesana Torinese il quale, insieme a Sestriere, Claviere, Pragelato, Sauze di Cesana e Sauze d’Oulx, costituisce uno dei sei Comuni olimpici.

Allo studio spetterà l’onere di progettare le stazioni di testa e di valle della nuova seggiovia che sorgerà nel delicato contesto paesaggistico tipico dell’ Alta Val di Susa. La progettazione funiviaria ed impiantistica sarà curata dall’esperto dello studio ing. Vincenzo Barbera di Milano.

“2M+A architettura & Ingegneria”, nasce nel 2015 dal sodalizio tra il sampietrino Gianluca Ardiri e Massimiliano Mobilia di Montalbano Elicona. Nel 2016, apre le porte ai soci Devid Falliano e Carmelo Collorafi entrambe originari del vicino Comune di Librizzi.

Non nuovo a questo genere di imprese, tra il 2016 e il 2017, il team ha progettato e realizzato – in tutto il territorio italiano – numerose opere. Tra queste: la palestra a Pecetto Torinese; il progetto di riqualificazione del Parco del Castello a Gorizia; il progetto per il consolidamento e la riqualificazione del Lungolago di Pallanza a Verbania ed, inoltre, la partecipazione all’appalto integrato per l’ampliamento del Cimitero di Cosenza.

Il 2018 vedrà impegnato lo studio nel coordinamento dei lavori di consolidamento e restauro di alcuni tratti del Giardino Stibbert a Firenze.

 

Sara Gaglio

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.