Sticky PostRACCUJA – Neve. Equipaggio del 118 rimane bloccato in ambulanza per 3 ore

ambulanza_neve_slider_001

 

E’ finita nel migliore dei modi l’avventura vissuta dalla postazione del 118 di San Piero Patti rimasta bloccata, la notte scorsa,  a causa della neve lungo la strada provinciale 136.
Chiamati per effettuare il soccorso  di un anziano residente nel comune di Raccuja, l’autoambulanza ed il personale in forza alla postazione del 118, composta dalla dott.ssa Pina Vitanza e dai soccorritori Filippo Mondello e Danilo Maccagnano , nonostante le proibitive condizioni meteorologiche ha, comunque, risposto alla chiamata d’emergenza giunta alle 2:00 del mattino.
Tra enormi difficoltà, l’equipaggio partito da San Piero Patti è riuscito ad arrivare in prossimità della frazione Fondachello di Raccuja dove – data la nevicata in atto ed  il ghiaccio presente lungo la carreggiata – ha dovuto, per forza di cosa, desistere dal proseguire la sua corsa.
Bloccati in aperta campagna, i sanitari non hanno potuto far altro che attendere aiuto. Dopo ben tre ore, passate dentro il mezzo sanitario, è stato provvidenziale l’arrivo di un’ automobilista che transitava con il suo fuoristrada.
Il conducente Franco Scaglione, munito anche di pale nel suo abitacolo, ha aiutato i malcapitati a liberare il mezzo dalla neve che, autonomamente, è riuscito poi a raggiungere nuovamente San Piero Patti.
Fortunatamente incolumi la dottoressa ed i soccorritori che, ligi al loro dovere, non si sono sottratti dal rispondere all’emergenza sanitaria sfidando le intemperie e le pericolosissime condizioni stradali al limite per la loro stessa incolumità.

 

Sara Gaglio

Print Friendly

Comments are closed.